Il potere dell’immaginazione

Il potere dell'immaginazione. Articolo blog. La differenza tra immaginazione e immaginario. Quali attività e giochi incoraggiano l'immaginazione?

Quando esce un film tratto da un libro voi che cosa fate per prima cosa? Leggete il libro oppure andate a vedere il film?

Io faccio parte della categoria di quelli che prima leggono il libro perché, nella maggior parte dei casi, il film riassume, cambia oppure racconta solo una parte del libro e a me piace conoscere la storia nella sua interezza e originalità.

Tutta questa introduzione per parlare di un argomento che mi sta molto a cuore: l’immaginazione.

Che cos’è l’immaginazione? Che differenza c’è tra l’immaginazione e l’immaginario?

L’immaginazione è una creazione della mente. È la capacità della mente di ognuno di noi di creare immagini partendo da un’attività del nostro cervello.

L’immaginario invece è l’insieme delle immagini in cui è avvolta la nostra mente cioè, passatemi l’espressione, è un “piatto pronto” per il nostro cervello.

Nella nostra società sempre più social e mediatica l’immaginario di ognuno di noi è sempre più vasto e completo ma tutto questo ci aiuta e ci migliora veramente?

mix giochi potere immaginazione. Articolo blog. Giochi creativi. Giochi educativi

Come ideatore di kidsonthetree mi sono fatto e continuo a pormi questa domanda ogni volta che scelgo e introduco un nuovo gioco.

Come papà ho cominciato a farmi sempre più spesso questa domanda soprattutto nell’ultimo periodo in cui la richiesta delle mie bambine di guardare i cartoni animati aumenta con l’aumentare della loro età.

E così ho deciso di provare e di sperimentare per capire il potere dell’immaginazione e dell’immaginario.

Ho regalato alle mie bambine alcuni giochi definiti “destrutturati”: giochi aperti, liberi che offrono molte possibilità di utilizzo. E poi ho cominciato ad osservarle.

I primi tempi hanno effettuato giochi semplici che con il mio occhio da adulto sono apparsi anche un po’ limitati. Con il passare del tempo invece ho osservato un aumento della complessità degli scenari, dei personaggi, dei paesaggi e della combinazione di più materiali tra loro. Ed io resto sempre affascinato dalle loro creazioni di casette o navicelle del tempo utilizzando giocattoli veri e propri e creandone loro con materiali di riciclo.

mix giochi potere immaginazione. Articolo blog. Giochi creativi. Giochi educativi

E allora immaginazione batte immaginario? Non sempre…..

Nell’osservare i giochi delle mie bambine ho notato che, quando iniziano a giocare dopo un periodo di esposizione alla televisione più lungo delle loro abitudini, i giochi liberi sono impregnati di personaggi televisivi e delle loro storie. I racconti e gli scenari sono un po’ una ripetizione del cartone animato e l’immaginazione ci mette un po’ più di tempo per liberarsi e creare delle storie più fantastiche e più creative.

Io credo che al giorno d’oggi le tecnologie e i social media ci stanno aiutando e facilitando in moltissime attività ma, come sempre, spetta a noi adulti dosare e calibrare il giusto mix tra evoluzione e tradizione.

E così anche negli insegnamenti ai nostri figli, nella scelta dei giochi e delle loro attività di svago, dobbiamo sempre tenere presente oltre che alle nostre necessità anche le loro preferenze e soprattutto la necessità di trovare qualcosa che stimoli il loro pensiero critico e la loro attività creativa. Perché i bambini di oggi saranno gli adulti di domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *