I GIOCHI DI LEGNO RISPETTANO LA NATURA?

I giochi di legno rispettano la natura? articolo blog

Immaginate la differenza tra il legno e la plastica. Ora senza pensarci troppo scegliete uno dei due.

Io senza pensare ho scelto. Lascio a voi indovinare ma ricordate il nome di questo sito: kidsonthetree.

Da quando ho cominciato a scrivere questo blog in più occasioni ho parlato del perché, io personalmente, preferisco i giocattoli di legno a quelli di plastica con la doverosa specificazione che non sono contrario a questi ultimi. Anzi credo che la materia plastica per certi versi renda possibile realizzazioni che il legno non può.

Ho parlato inoltre della tendenza degli ultimi anni ad un ritorno ai giocattoli in legno e alla loro rivisitazione e riprogettazione in chiave moderna da parte di produttori e designers.

I giochi di legno rispettano la natura? La naturalità dei materiali utilizzati per la lavorazione del legno. articolo blogNell’ultimo anno in cui mi sono concentrato nella ricerca di prodotti in linea con i miei ideali di giocattolo, ho avuto occasione di conoscere e confrontarmi con produttori che producono giochi utilizzando materiali naturali.

Per ritornare, riscoprire e reinterpretare la semplicità.

Parlando e intervistando i vari produttori ho identificato tre aspetti che ritengo importanti:

  1. L’attenzione e la cura nella selezione del legno da cui iniziare la produzione dei giocattoli;
  2. La selezione dei colori per dipingere il legno;
  3. Ultimo ma non meno importante le lavorazioni aggiuntive al fine di migliorare al tatto il prodotto finito

 

Primo aspetto: vorrei spiegare meglio cosa intendo per cura nella selezione del legname per produrre giocattoli.

Significa che i produttori hanno scelto di utilizzare solamente legno proveniente da foreste gestite in modo responsabile.

Per ogni albero tagliato corrisponde almeno un nuovo albero piantato.

Attualmente meno del 20% del mercato del legno in generale utilizza questo metodo di commercio sostenibile quindi potete immaginare cosa significa per l’ambiente avere un 80% di consumo del legno non rinnovato da nuove piante.

Questa scelta da parte dei produttori è una decisione molto importante sia dal punto di vista ambientale che dal punto di vista economico.

Una scelta lungimirante per l’ambiente è una garanzia che il legname utilizzato provenga da foreste controllate.

Le riserve di legname verranno mantenute nel tempo in modo da realizzare un circolo virtuoso nel creare lavoro e allo stesso tempo preservare le riserve di questo mondo caratterizzato da un equilibrio precario.

Per me è un modo di ridurre la richiesta di materiali derivati dal petrolio.

La scelta di preservare l’ambiente tuttavia porta a costi superiori.

Dobbiamo essere coscienti di questo fatto e accettare che un prodotto finito avrà un costo di produzione maggiorato rispetto ad altri prodotti in commercio.

Tagliare e non piantare costa meno che tagliare e ripiantare. In questo modo però si consumano risorse limitate che un giorno finiranno. Ignorare questo fatto è pericoloso per l’intera umanità.

Secondo e terzo aspetto: selezione dei colori per dipingere il legno e lavorazioni aggiuntive al fine di migliorare al tatto il prodotto finito.

Preferisco produttori che studiano processi di produzione sostenibili e utilizzano materiali il più naturali possibili per la finitura del legno come la cera d’api, l’olio di oliva oppure olii botanici di origine naturale.

E lo stesso vale nello studio e selezione dei colori: si preferiscono colori a base d’acqua che normalmente sono meno coprenti e lasciano vedere la venatura del legno.

I giochi di legno rispettano la natura? I colori. articolo blog. I colori a base d'acqua. Colori ecocertificati.

Poter godere della forma naturale del legno la considero una qualità e non un difetto. Garantisce la possibilità di identificare il legno; permette al materiale di “invecchiare”; rende unico ogni singolo pezzo come una sorta di impronta digitale.

I giocattoli di legno, a mio avviso, sono fatti per invecchiare con chi li ha posseduti.

I giochi di legno possono presentare i segni dell’usura ma sono paradossalmente più longevi della plastica. Sono più longevi nel mantenere la loro funzione di giocattolo. Spesso vengono poi mantenuti per più di una generazione diventando una sorta di eredità. E quando si regalano si offrono anche tutti i ricordi a loro legati.

La prossima volta che vi trovate ad osservare un giocattolo di legno assicuratevi di poter vedere le venature del legno. Godete del suo profumo. Verificate la provenienza del legno da foreste controllate. Se tutti questi aspetti saranno soddisfatti allora saprete di avere davanti a voi un bel prodotto.

I giochi di legno rispettano la natura? articolo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *