GIOCARE AD INVENTARE I GIOCHI

Giocare ad inventare i giochi. Articolo blog. Gioco libero. Gioco destrutturato. Come favorire lo sviluppo di fantasia, creatività e immaginazione

Vi è mai successo di regalare un giocattolo a vostro figlio e rimanere delusi perché il bambino è più attratto dalla confezione che dal giocattolo stesso?

A me sì…e più di una volta …..Tanto che ho cominciato a dubitare della mia capacità di capire i gusti e le preferenze delle mie bambine …..

Una volta digerita la mia delusione ho accantonato e registrato questi episodi nella mia mente e nel mio cuore come “evento naturale e comune” della vita del genitore imperfetto.

E non ci ho più pensato.

Non ci ho più pensato fino a quando mi sono trovato a parlare con Jordi, ideatore, fondatore e realizzatore dei Nins® di Grapat il quale mi disse per spiegarmi il suo gioco: “quando le mani del bambino si accostano a questo materiale, esse vedono al di là dei colori e poiché sono sensibili ad ogni prezioso piccolo tocco, accarezzano la consistenza del legno, i bordi arrotondati, le facce lisce e le sfere ….le mani vedono

I materiali sono solo uno strumento perché il gioco infantile è l’essenza dell’esistenza e l’espressione massima di vita. Attraverso il gioco i bambini si aprono al mondo e se li lasciamo fare vedremo che loro ci diranno io sono, io esisto”.

E allora ho capito che non avevo regalato un gioco sbagliato alle mie bambine. Semplicemente in quel momento le mie bambine avevano una priorità diversa dal gioco ricevuto: avevano la necessità di scoprire il mondo a modo loro.

Il gioco libero e destrutturato di cui ho già parlato in questo articolo è, a mio avviso, una bellissima scoperta da parte dei bambini e una grande conquista di autonomia.

Adesso che le mie bambine sono un po’ più grandi i giochi di trasformazione e di invenzione diventano sempre più complessi e più intriganti. Ma soprattutto sono sempre una nuova occasione per creare qualcosa di nuovo, riprendere e sviluppare ulteriormente un’attività, un gioco lasciato il giorno prima.

In questo periodo le mie ragazze adorano giocare con gli scatoloni che diventano automobili, case per le bambole, stalle di cavalli oppure navicelle spaziali…..Vengono colorati e poi addobbati con nastro adesivo, etichette, nastri e tutto quello che la fantasia suggerisce in quel momento.

Ma da un po’ di sere, complice la lettura di un libro intitolato “La sedia blu” (edizione Babalibri), anche le sedie sono diventate un ottimo strumento……

E voi avete avuto esperienze simili alla mia?

giocare ad inventare i giochi articolo blog. Gioco libero e destrutturato. Gioco creativo. Sviluppo immaginazione e fantasia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *